Storia del Video Poker

Il videopoker è in parte un videogioco, in parte un’espressione del poker classico. Considerato una delle creazioni più recenti nel mondo del gioco d’azzardo moderno, è diventato rapidamente un fenomeno di grande successo. Le macchine di video poker sono oggi il simbolo dello sviluppo tecnologico. Ma in realtà la loro nascita risale ad oltre 200 anni fa. Ovviamente erano macchine manuali in una forma molto più semplice.

Uno dei primi videopoker con schermo

Il gioco del poker ha attraversato diversi stadi di evoluzione ed ha generato differenti tipologie di giochi. Nel corso degli anni, lo sviluppo tecnologico ha permesso nuove forme di intrattenimento. Il video poker si basa, ovviamente, sul gioco di carte del poker. Questo gioco è uno dei preferiti dagli americani che si divertono al tavolo verde fin dal 1880. Secondo i resoconti storici, il nome “poker” fu dato al gioco da un uomo chiamato Jonathan Green nel 1834.

Il Videopoker e Las Vegas

Il videopoker entrò nei casinò americani durante la primi crisi petrolifera. L’embargo sul petrolio diede la possibilità ai signori di Las Vegas di ravvivare i loro affari. Il video poker sembrava essere la ricetta perfetta per sconfiggere la crisi. Orde di scommettitori si riversavano nei casinò alla ricerca di una ricchezza facile. Questi eventi diedero nuovo impulso ad una Las Vegas che in quel momento non sembrava avere grande successo.

La popolarità delle macchinette da videopoker fu garantita anche dalla loro facilità di comprensione e d’uso. I giocatori potevano capirne il funzionamento semplicemente leggendo la tabella dei pagamenti. Le vincite venivano chiaramente segnalate dal video poker stesso. Lentamente i giocatori che erano appassionati di gin rummy o di go fish (due giochi di carte) cominciarono a giocare al video poker. E il grande successo fu inevitabile.

Gli anni ’80 e la tecnologia

Il videopoker ebbe modo di rafforzare la sua popolarità quando la International Game Technology lanciò nel 1979 il Draw Poker. Gli anni ’80 furono un periodo di grande diffusione del video poker nei diversi casinò americani tradizionali. Infatti giocare a poker con un macchina faceva sentire meno intimiditi rispetto tavolo verde.

Il video poker gode ora di una posizione di tutto rispetto all’interno delle sale da gioco di moltissimi casinò. Ce ne sono decine di migliaia a Las Vegas ed è particolarmente amato dai cittadini residenti. Loro preferiscono i locali lontani dalla Strip, nei quali si possono trovare macchine con probabilità migliori e puntate più basse.

Video poker e Texas Hold’em

Oggi tutti sono colpiti dalla poker-mania, accentuata anche dal crescente successo del Texas Hold’em. La popolarità del gioco è cresciuta al punto che tutti desiderano poter provare questa nuova variante del poker. Le ultime novità nel mondo del video poker sono gli interminabili tornei presentati in televisione, di giorno e di notte.

Ogni giorno nuovi video poker varcano la soglia dei casinò. Le proposte più recenti hanno nomi quali: Poker Frenzy, Double Bonus Poker, Joker’s Wild e Bonus Poker. Alcuni videopoker attuali permettono ai giocatori di scommettere fino a 100 mani contemporaneamente! Un divertimento ancora più grande ed emozioni impareggiabili.

Negli anni, il gioco si è evoluto moltissimo e sempre verso il meglio. Le menti creative dei produttori di giochi non si stancano di inventare nuove varianti per far divertire i giocatori. La maggior parte dei giocatori di video poker si aspetta profitti stratosferici e funzionalità innovative. Questo interesse spasmodico permette al gioco di progredire continuamente.

È facile predire che il video poker rimarrà uno dei divertimenti da casinò preferiti dagli scommettitori ancora per molti anni a venire.

VN:F [1.9.18_1163]
Rating: 9.0/10 (1 vote cast)
Storia del Video Poker, 9.0 out of 10 based on 1 rating

Comments are closed.