10€ Bonus Senza Deposito - 32Red.it

Lo strip poker arriva su Ipad grazie a Diesel

Diesel è un marchio che tutti noi associamo ad innovazione, originalità, avanguardia, capacità di osare. E anche in questo nuovo prodotto, che poco ha a che vedere con l’abbigliamento, Diesel non delude le aspettative. La nuovissima applicazione Arcade Game per Ipad offre un’atmosfera un po’ retro e una serie di giochi che ricordano lo stile degli anni ’80.

Forse vi ricorderete il popolare gioco puzzle giapponese Gals Panic, benissimo, ora potrete ritrovarlo sul vostro tablet in una versione aggiornata chiamata Intimate Panic. In questo arcade game il vostro compito è piuttosto semplice, muovete il cursore per ritagliare le giuste aree dell’immagine, senza farvi colpire dalle palline che si muovono all’interno dello schema, e scoprite piano piano la foto che è nascosta sotto.

Quando ne avrete avuto abbastanza passate allo Strip Poker e divertitevi a spogliare, un pezzo dopo l’altro, le modelle che indossano i capi della collezione Diesel Intimate SS11. Ovviamente il gioco vi dà anche la possibilità di localizzare il Diesel Store più vicino a voi, nel caso giocando vi venisse una irrefrenabile voglia di fare qualche acquisto.

Giocate a Strip Poker, mettete in campo le vostre migliori strategie ed avrete la possibilità non solo di divertirvi con uno dei migliori giochi di carte del pianeta, ma anche di apprezzare la collezione Diesel mentre la sfilate di dosso ai fotomodelli. Il gioco è stato pensato sia per uomini che per donne, infatti le immagini da “denudare” appartengono ad entrambi i sessi.

Fate la vostra puntata e vi verranno distribuite 5 carte, scegliete quali cambiare e chiedete la sostituzione di quelle scartate. Se siete stati bravi vi verranno assegnati dei crediti. Ogni capo di abbigliamento da togliere corrisponde ad un certo numero di punti, quindi più vincete e più potrete sbirciare!

VN:F [1.9.18_1163]
Rating: 2.0/10 (2 votes cast)
Lo strip poker arriva su Ipad grazie a Diesel, 2.0 out of 10 based on 2 ratings

Tags:

You must be logged in to post a comment.